Esplode un petardo ferito un 15enne – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

ORUNE. Stava maneggiando un petardo, e all’improvviso gli è esploso in mano. È successo nel tardo pomeriggio del giorno di Natale a Orune. Ferito un ragazzino di 15 anni che ora è ricoverato all’ospedale San Francesco di Nuoro, con ferite in diverse parti del corpo. Il giovane ha riportato escoriazioni e bruciature al volto, agli arti e al petto. Ha riportato anche problemi all’udito a causa della potente deflagrazione che lo ha investito in pieno. Soccorso immediatamente dagli operatori del 118, il 15enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Nuoro, dove è stato medicato dai medici del pronto soccorso e poi trasferito in reparto per ulteriori accertamenti. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il ragazzino stesse facendo esplodere dei petardi lungo le strade del paese. Un modo per animare la serata di festa, dai toni bassi un po’ ovunque. Forse per una distrazione, il petardo, evidentemente di potenza superiore ad altri, è scoppiato quando ancora lo teneva tra le mani. A seguito dell’esplosione il giovane è rimasto ferito in modo importante agli arti e al volto, in particolare a un occhio. A dare l’allarme sono stati alcuni amici che erano con lui. Caricato sull’ambulanza della Croce verde, il 15enne è stato trasferito a tutta velocità al San Francesco. Vista la gravità delle ferite riportate è stato ricoverato in Chirurgia.Sull’episodio indagano in carabinieri della stazione del paese che per il momento sarebbero riusciti a sentire solo i coetanei del ragazzino ferito. Tra qualche giorno, non appena le condizioni di salute lo permetteranno, sentiranno la vittima che fornirà, senza dubbio, qualche elemento in più per ricostruire in modo esatto la dinamica dell’accaduto. L’incidente si è verificato a poche ore da un episodio simile che ha visto il ferimento a Olbia di un altro 14enne.

Ma sempre a Orune, un fatto simile si era verificato due settimane fa, sempre nel paese del centro Barbagia. Un 30enne era rimasto ferito a un braccio a un occhio, aveva ustioni al volto e presentava un problema all’udito sempre a causa dello scoppio di un petardo. In quel caso, però, il giovane che non era riuscito a fornire particolari informazioni, aveva raccontato che qualcuno gli aveva lanciato un petardo addosso mentre camminava per le strade del paese. Versione, che però non aveva convinto del tutto gli agenti della questura avvisati dall’ospedale. Il ragazzo era stato sottoposto a un intervento chirurgico.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.