Volo salva vita da Olbia per due bimbi nuoresi – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

OLBIA. Un Falcon 900 dell’Aeronautica Militare ha trasportato oggi 30 dicembre d’urgenza da Olbia a Roma due bimbi in pericolo di vita bisognosi di essere trasferiti nel più breve tempo possibile presso l’ospedale pediatrico «Bambino Gesù». Lo comunica l’Aeronautica Militare che, in una nota, spiega che i due piccoli pazienti – una bimba di appena due giorni di vita ed un bimbo di due mesi, che a causa di un’insufficienza respiratoria ha viaggiato all’interno di una speciale culla termica – erano ricoverati entrambi presso l’Ospedale San Francesco di Nuoro. Il volo salva vita, richiesto in mattinata dalla Prefettura di Nuoro, è stato immediatamente coordinato e disposto dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di gestire questo tipo di missioni, attraverso l’attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, per questo genere di necessità.

Vista l’urgenza e la compatibilità ad accorpare le due esigenze – sottolinea l’Aeronautica Militare – i due bimbi, nel rispetto delle misure precauzionali connesse all’emergenza sanitaria Covid-19, sono stati imbarcati sullo stesso velivolo insieme ai familiari e ad un’equipe medica che ne ha garantito l’assistenza durante il trasporto. Il Falcon 900, decollato dall’aeroporto di Ciampino intorno alle 13, è quindi giunto ad Olbia dove ha effettuato l’imbarco dei due bimbi per poi ripartire alla volta di Roma Ciampino dove ha quindi ripreso il servizio di prontezza operativa. (ANSA).

 

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.