Villagrande, ad oggi 59 positivi. Il sindaco: “Importante completare lo screening iniziato il 4 gennaio. Scuole chiuse fino al 16”

  • di

Nella comunità di Villagrande Strisaili si contano 59 casi di persone positive al Covid-19, ma, allo stesso tempo tra i focolai rilevati nel periodo natalizio, si cominciano a contare le prime negativizzazioni, ad oggi già 5.

Nello screening effettuato nei giorni scorsi sono stati eseguiti 1813 tamponi sulla popolazione con più di dieci anni, una percentuale molto alta se consideriamo che non hanno potuto partecipare le persone positive e quelle in quarantena, oltre al gran numero di persone che, negli ultimi giorni hanno fatto il tampone in uno dei tre screening della scorsa settimana o presso le strutture dell’USCA.

«La nostra comunità ha dato una risposta encomiabile alla difficile situazione sanitaria del nostro paese partecipando responsabilmente alle due giornate di screening, sopportando lunghe file e il grande freddo di questi giorni – commentano sui social gli amministratori –  Lunedì 4 gennaio, sono stati rilevati cinque casi dubbi, di cui, fortunatamente, ben quattro smentiti alla prova del tampone molecolare, mentre nella giornata di martedì 5, sono stati rilevati otto casi dubbi e per essi bisognerà attendere l’esito del molecolare».

«Dobbiamo, senza enfasi retorica ma con profonda e sincera gratitudine, segnalare il grande impegno e la professionalità del personale sanitario al lavoro in queste giornate, così come ringraziamo i dipendenti del comune, e tutti i volontari che hanno risposto senza esitazione alla richiesta dell’amministrazione, dando tutti un importante contributo alla complessa macchina organizzativa. Questo screening di massa, voluto dalla Regione e da ATS Sardegna, con la collaborazione del virologo Andrea Crisanti, non è stato semplice da organizzare, sia per i grandi numeri di persone da testare che per il poco tempo a disposizione. Sono emerse, in vero, alcune criticità a cui cercheremo di porre rimedio, soprattutto in vista del nuovo screening generale che si terrà lunedì 11 e martedì 12 gennaio».

Se nei giorni scorsi sono stati utilizzati dei tamponi nasali Antigenici Cromatografici, elaborati con l’utilizzo dei reagenti, lo screening della prossima settimana verrà effettuato con l’utilizzo di tamponi rinofaringei, meno invasivi, e con lettura ad Immunofluorescenza. Per la diversa modalità di elaborazione dei tamponi è di particolare importanza portare a termine lo screening ripetendo il secondo test, anche perché i nuovi tamponi presentano una maggiore affidabilità rispetto ai precedenti.

«Ribadiamo che completare lo screening iniziato il 4 gennaio è indispensabile sia al fine di comprendere e ottenere maggiori informazioni sulla reale situazione di questi giorni, sia perché solo in questo modo potremo avere maggiori certezze sulla circolazione del virus anche in vista della possibile e annunciata “terza ondata” della quale in questi giorni si paventa l’arrivo. Agire come comunità ci protegge tutti, quindi l’invito è quello di partecipare ancor più numerosi.

In attesa del completamento di questo secondo screening di massa, le scuole di ogni ordine e grado di Villagrande e Villanova sospenderanno la didattica in presenza sino al 16 gennaio.

Considerato, inoltre, che l’ultimo DPCM già prevede la chiusura di bar e ristoranti per le giornate di sabato 9 e domenica 10, e vista la nostra peculiare e difficile situazione sanitaria, l’Amministrazione sta predisponendo la chiusura di queste attività anche per giovedì 7 e venerdì 8 gennaio e poi per lunedì 11 e martedì 12, date di intensa circolazione per via dello screening. In attesa di nuovi possibili provvedimenti, invitiamo tutti, anche per questa settimana a limitare le uscite di casa allo stretto necessario, utilizzando sempre le precauzioni per evitare la diffusione del contagio.

 

 

L’articolo Villagrande, ad oggi 59 positivi. Il sindaco: “Importante completare lo screening iniziato il 4 gennaio. Scuole chiuse fino al 16” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *