Via Umberto, nuovo look al Corso piccolo di Tortolì – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. «I lavori di rifacimento del primo tratto della centrale via Umberto, dovrebbero avere inizio a breve. Manca solo l’ultimo passaggio relativo all’iter autorizzativo. Inizieremo il prima possibile e contiamo di portare a termine l’intervento di restyling entro fine giugno, inizio luglio». Il sindaco Massimo Cannas ieri ha spiegato come si intende muovere l’esecutivo comunale che guida. «Si tratta – ha ricordato – della riqualificazione funzionale e architettonica del primo tratto di questa via centrale».

L’amministrazione comunale ha più volte ricordato come il suo obiettivo sia quello «di restituire alla storica via il ruolo centrale che ha sempre rivestito per la vita sociale e le attività economiche». I lavori di rifacimento della via Umberto (che qualcuno chiama il “Corso piccolo”, rispetto al lunghissimo viale monsignor Virgilio), avranno inizio in un tratto di poco più di 100 metri: dal bivio per la via Vittorio Emanuele (dove vi sono la filiale del Banco di Sardegna e la biblioteca comunale) fino all’incrocio con la via Cagliari, ovvero all’altezza dell’antica palazzo dove, al piano terra, si trova l’Offelleria Guiso, e la via Cairoli.

«L’intervento – è stato più volte precisato dal sindaco e dalla sua giunta – rientra nell’ambito del programma regionale “Tutela e valorizzazione dei centri storici della Sardegna, Programma integrato Tortolì-Arbatax, S’Atobiu”. Prevede la riqualificazione architettonica e funzionale della prima parte della via Umberto». Si tratta di un progetto rispetto al quale il Comune è risultato beneficiario di un finanziamento totale di 228mila mila euro: di questa somma 106mila euro per opere pubbliche e la restante quota, come previsto dal bando, destinata a privati per recupero di fabbricati ricadenti all’interno del centro di antica e prima formazione. Si sono susseguiti quindi i necessari iter burocratici fino all’approvazione, da parte della stessa Regione, della spendita delle risorse nel mese di luglio 2019.

«Questo intervento – è stato evidenziato da Cannas – è volto a inserire un primo tassello per restituire alla via quel ruolo centrale che ha sempre rivestito». Fra le varie opere previste, una nuova pavimentazione stradale in granito di fronte alla piazzetta Roma fino all’incrocio con via Cagliari e via Cairoli, l’abbattimento delle barriere architettoniche, interventi sui sottoservizi, una nuova illuminazione stradale e anche la realizzazione di una cartellonista informativa diffusa.

Poi si dovrà procedere con un confronto con i gestori delle attività commerciali per capire se si potrà arrivare a rendere la via Umberto un’isola pedonale per tutto il corso dell’anno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *