Vaccini, Siniscola attende nuove dosi – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SINISCOLA. Dopo le proteste del pensionato di Posada che sabato ha atteso invano la somministrazione del vaccino Pfizer, arrivano rassicurazioni sul fatto che tutte le persone non vaccinate per la mancanza di dosi disponibili verranno richiamati al più presto. «Tutti saranno richiamati non appena arriveranno le nuove scorte Pfizer» dicono il sindaco di Siniscola Gianluigi Farris e l’assessora delegata alla sanità Angela Bulla. «Per quanto riguarda invece gli assembramenti penso che siano note a tutti le norme da seguire, ovvero la distanza di sicurezza e mascherina indossata nello spirito di collaborazione reciproca, elemento indispensabile affinché tutto funzioni per il meglio. Non è necessario che intervengano le forze dell’ordine per ribadire questo concetto», spiegano i due. «Spetta a chi è presente sul posto rispettarle al fine di agevolare il lavoro altrui». Poi le precisazioni su quanto accaduto sabato: «La presenza di più persone rispetto alle dosi di vaccino disponibili, deriva dal fatto che soggetti non autorizzati hanno dato indicazioni diverse rispetto a quelle imposte dal servizio Igiene pubblica di Siniscola, con inviti sui social a presentarsi al Poliambulatorio di Siniscola pur senza convocazione del Cup, medici di base e amministrazione comunale quando richiesto. Sabato c’erano categorie di persone che per assenza di patologie e per età non dovevano essere ancora vaccinate. Concludendo – dicono Farris e Bulla – invitiamo tutti alla massima pazienza e collaborazione fosse anche quella di portarsi una biro da casa e ringraziamo di cuore il dottor Lucchetta per la sua preziosa e professionale collaborazione e considerato che mercoledì scade il suo contratto con Ats, lo invitiamo a rinnovarlo per il bene di tutti. Grazie anche al personale impegnato nell’organizzazione della somministrazione dei vaccini anti Covid consapevole del fatto che anche per loro sarebbe stato più semplice lavorare con la presenza di più materiale umano». Resta comunque il disagio patito sabato scorso, provocato da una confusione che si spera non si ripeta.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *