Vaccinazioni in Sardegna, Mara Lapia alla difesa dei soggetti fragili: “Ora anche ai caregiver”. – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ripartono le vaccinazioni AstraZeneca in Sardegna, le parole della capogruppo alla Camera dei deputati e componente della Commissione affari sociali e
sanità Mara Lapia. “La fallimentare gestione delle vaccinazioni in Sardegna da parte di ATS, la pessima amministrazione dell’emergenza da parte del presidente Solinas con un’ordinanza tardiva, nonostante i miei ripetuti appelli, stanno mettendo a serio rischio tutti i sardi, riportando l’isola nuovamente in zona arancione, con restrizioni e divieti”.

“Non possiamo accettare ulteriori ritardi nella campagna vaccinale: è giunta, finalmente la notizia che è in procinto di partire la vaccinazione dei pazienti fragili. Chiedo che con loro vengano vaccinati anche i caregiver”.

“Molti pazienti fragili ricevono assistenza a casa. Tra gli altri ci sono pazienti affetti da SLA, pazienti oncologici e bambini autistici che hanno estrema necessità di ritrovare al loro fianco gli affetti più cari, unico loro punto di riferimento. Per questi motivi – conclude la deputata Lapia – chiedo a gran voce che i caregiver non vengano esclusi nelle categorie dei pazienti fragili. Non possiamo permetterci altri errori”.

L’articolo Vaccinazioni in Sardegna, Mara Lapia alla difesa dei soggetti fragili: “Ora anche ai caregiver”. proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *