Vaccinazioni Covid-19: la Sardegna si prepara per somministrare le terze dosi – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Tra pochi giorni in Sardegna l’avvio della terza dose di vaccino anti Covid. Nell’isola sono circa 20-25mila gli immunodepressi che saranno coinvolti in questa prima fase che prevede l’inoculazione della dose addizionale con i sieri mRNA Pfizer o Moderna.

L’assessorato regionale della Sanità sta definendo le linee guida per organizzare al meglio questa fase che interesserà più che altro le Aou di Cagliari e Sassari e l’Arnas Brotzu che hanno in carico la maggioranza dei pazienti fragili.

Le categorie di pazienti immunodepressi per i quali servirà la terza dose sono, come spiega Ansa: trapiantati d’organo o di cellule staminali emopoietica entro 2 anni, persone in terapia immunosoppressiva per scongiurare il rigetto dell’organo trapianto, coloro in attesa di trapianto o che hanno patologie oncologiche con farmaco immunosoppressivo o mielo-soppressivi, immunodeficienza soppressive e immunodeficienze secondarie a trattamento farmacologico, persone in dialisi e insufficienza renale grave, i malati di Aids.

 

L’articolo Vaccinazioni Covid-19: la Sardegna si prepara per somministrare le terze dosi proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *