Vaccinazioni avanti tutta a Tortolì, Jerzu e Lotzorai – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. Prosegue in diversi centri la campagna vaccinale antiCovid 19 degli ultraottantenni. Nella cittadina costiera si è conclusa anche la seconda fase della vaccinazione. «Sono state somministrate – ha spiegato il sindaco Massimo Cannas – 288 dosi del siero PfizerBiontech ai beneficiari. Che si aggiungono alle 198 somministrate nella campagna della scorsa settimana. È stato immunizzato, per il momento, circa il 70 per cento degli anziani over 80. Si è iniziato oggi anche con le somministrazioni alle categorie più fragili». Si proseguirà nelle prossime settimane con le vaccinazioni secondo il calendario e il programma dell’Ats e l’arrivo dei vaccini. Mercoledì 24 e giovedì 25 si somministrerà il richiamo a coloro che sono stati vaccinati durante la prima campagna (3-4 marzo).

Jerzu, come evidenziato dal sindaco Carlo Lai, è uno dei pochissimi centri in Sardegna ad aver completato la vaccinazione degli ultra ottantenni. «Un dato in linea – ha detto – con le migliori performance delle regioni italiane più virtuose. Hanno accettato di sottoporsi alla vaccinazione ben il 77 per cento degli aventi diritto tra tutti i nati dal 1936 al 1941 (entrambi compresi). Il 62,22 per cento è stato invece il dato di partecipazione tra i nati dal 1919 al 1935 (entrambi compresi)».

A Lotzorai, il primo cittadino Antonello Rubiu comunica che quest’oggi «si svolgerà una nuova giornata della campagna di somministrazione della prima dose di vaccino anti Covid-19 in favore dei cittadini ultraottantenni del nostro Comune». I soggetti aventi diritto sono tutti gli anziani ultraottantenni a cui non è stata ancora somministrata la prima dose del vaccino. Le vaccinazioni verranno eseguite nella palestra comunale del campo sportivo, nella giornata odierna, dalle 9 alle 13.

Anche il sindaco di Cardedu, Matteo Piras, ieri ha reso noto che la campagna antiCovid 19 per i cittadini over 80 «proseguirà mercoledì nell’ospedale Nostra Signora della Mercede: hanno diritto quanti si sono già prenotati, quanti non hanno potuto vaccinarsi martedì 2 a causa della mancanza di dosi e tutti coloro nati entro il 31 dicembre 1941».

Nuovo appuntamento con l e vaccinanzioni antiCovid venerdì 19 Santa Maria Navarrese nella palestra comunale. «Vi invitiamo a diffondere, tra i nati tra il 1920 e il 1941 – è l’appello del sindaco di Baunei, Salvatore Corrias – un’opera di sensibilizzazione affinché tutti aderiscano alla campagna vaccinale».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *