Vaccinazioni a rilento in Sardegna: nei prossimi giorni saranno operativi altri 4 hub – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La Regione Sardegna è al lavoro per attivare i quattro hub per la vaccinazione che si aggiungeranno a quello già operativo della Fiera di Cagliari. Come riportato da Ansa, i nuovi punti sono stati individuati presso il Palasport a Oristano, la palestra Ciusa a Nuoro, la Fiera Promocamera a Sassari e la ex sede dell’Audi a Olbia.

Lo conferma il commissario straordinario dell’Ats Massimo Temussi. “Stiamo lottando per aprirli entro otto giorni”, annuncia. Gli hub in funzione dovrebbero garantire un notevole balzo in avanti per quanto riguarda il numero di somministrazioni totali alla popolazione sarda. Intanto, l’assessore della Sanità Mario Nieddu prenderà parte alle 14 alla Stato-Regioni dove sarà illustrato il nuovo piano vaccinale nazionale.

Nel mentre resta aperta in Sardegna l’interlocuzione tra assessorato della Sanità e medici di base sul fronte della campagna vaccinale. Una settimana fa è stata raggiunta una pre-intesa e subito dopo la Regione ha trasmesso la bozza ai rappresentanti dei medici di base che hanno risposto con una controproposta. Ora l’assessore Mario Nieddu sta facendo le sue valutazioni. La trattativa è in stand by, ancora aperta su integrazioni, dotazione delle dosi e impiego dei medici di famiglia negli hub per la vaccinazione.

Giovedì scorso i camici bianchi avevano già chiarito di preferire effettuare i vaccini non nei propri studi ma in altri punti individuati dall’Ats o a domicilio. Ora bisogna attendere la mossa dell’esponente della Giunta Solinas che questo pomeriggio prenderà parte alla Stato-Regioni sul nuovo piano vaccinale nazionale al quale le Regioni dovranno adeguarsi. Per la Sardegna i cambiamenti non dovrebbero essere considerevoli.

L’articolo Vaccinazioni a rilento in Sardegna: nei prossimi giorni saranno operativi altri 4 hub proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *