Ussassai senza medico da tre anni. Per protesta, la comunità stamattina rifiuta di fare i tamponi

  • di

Protesta stamattina, in occasione della seconda fase dello screening di massa anti Covid organizzato dalla Regione, dei cittadini di Ussassai che hanno annunciato lo “sciopero” dei test in una sorta di flash mob davanti all’ingresso della palestra comunale a causa della mancata nomina del medico di famiglia, che manca da tre anni nel paese.

«Si è arrivati a questa presa di posizione perchè nel nostro comune il medico manca dal 2018 – afferma il sindaco di Ussassai Chicco Usai – Stamattina ci asterremo, per protesta, dal fare i tamponi. Teniamo presente che questa comunque, per la nostra comunità, sarebbe stata la quarta campionatura. La comunità ussassesse da anni viene presa in giro su questo punto: promesse mai mantenute, medici condivisi con il comune di Seui, medici che vengono e che vanno».

«Quindi l’unico modo per manifestare apertamente il nostro disagio profondo è quello di astenerci dal tampone, di prendere una posizione forte. Non è tollerabile che l’articolo 32 della Costituzione Italiana relativo al diritto alla salute non venga preso in considerazione solo perchè la nostra è una piccola comunità di 500 abitanti. Ci sentiamo dimenticati e protesteremo per questo conclude Usai risoluto.

L’articolo Ussassai senza medico da tre anni. Per protesta, la comunità stamattina rifiuta di fare i tamponi proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *