Ussassai senza medico, a rischio gli ospiti di una casa protetta: il sindaco Usai scrive al prefetto [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

Oramai Ussassai – così come Seui – è senza medico da più di un mese.

A restare senza medico di base è anche la locale comunità protetta per persone con problemi psichici, quindi persone estremamente fragili che hanno bisogno di uno specialista di medicina generale presente nel territorio comunale.

Il sindaco Chicco Usai, ha deciso di scrivere al prefetto di Nuoro Luca Rotondi chiedendo un intervento urgente. Ci ha detto il primo cittadino ussassese: “Ho sollecitato il rappresentate provinciale del governo, affinché si faccia portavoce della nostra istanza di avere un medico. In questa emergenza andrebbe bene anche un sanitario dell’Esercito”.

Attacca Usai: “Abbiamo la disponibilità di un medico, una volta alla settimana. Una vergognosa soluzione tampone di Ats e Assl di Lanusei, ogni volta abbiamo solo 48 ore di preavviso di quando lo specialista sarà disponibile in ambulatorio.”

Intanto lo stesso sindaco lancia un appello ai medici di origine ussassesi e seuesi di dare la disponibilità per aiutare i propri compaesani, fino alla nomina dei titolari delle sedi dei due paesi montani.

L’articolo Ussassai senza medico, a rischio gli ospiti di una casa protetta: il sindaco Usai scrive al prefetto proviene da ogliastra.vistanet.it.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *