Uccisa da una coltellata al collo inferta dal marito: così è morta Angelica Salis – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

È stata una coltellata mortale al collo a uccidere Angelica Salis.

Questo il risultato dell’autopsia svolto sul corpo della 60enne assassinata dal marito Paolo Randaccio, 67enne reo confesso, da parte del medico legale del Policlinico di Monserrato Roberto Demontis.

L’uomo ha inferto sul corpo della consorte sei coltellate, cinque al torace e una al collo. Quest’ultima è stata quella mortale.

Lunedì è previsto l’interrogatorio per la convalida del fermo di Paolo Randaccio, che racconterà agli inquirenti la sua versione dei fatti.

L’articolo Uccisa da una coltellata al collo inferta dal marito: così è morta Angelica Salis proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *