Tutela della privacy e delle famiglie arcobaleno. Sui documenti degli under14 si torna a “Genitore 1 e 2”

  • di

Sulla carta di identità e sui moduli di iscrizione alle scuole dei bambini sotto i 14 anni di età, si tornerà alle diciture “Genitore 1” e “Genitore 2”, che da tempo ormai avevano sostituito i “madre” e “padre”  che Salvini, da ministro dell’Interno, aveva recuperato.

La notizia è stata data dalla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese al question time alla Camera.

La necessità di tornare alla formula “Genitore 1 e 2” – è stato spiegato – è legata alla protezione dei dati, alla tutela dei minori e alla volontà di non discriminare le coppie di genitori omosessuali.

“E’ prevista la reintroduzione della dicitura per garantire conformità al quadro normativo introdotto dal regolamento Ue e per superare le problematiche applicative segnalate dal Garante della privacy. Il nuovo schema di decreto ha già ottenuto il concerto dei ministri di Economia e della pubblica amministrazione ed è in attesa del parere del Garante, a seguito del quale sarà sottoposto alla Conferenza Stato-Città” ha spiegato la ministra.

Salvini, che ha già visto mettere in soffitta anche i decreti sicurezza dalla nuova ministra, è sul piede di guerra.

L’articolo Tutela della privacy e delle famiglie arcobaleno. Sui documenti degli under14 si torna a “Genitore 1 e 2” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *