Trenino verde, stagione ancora da programmare – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

GAIRO TAQUISARA. «Vogliamo sapere se e quando, a partire dalla primavera (come speriamo possa avvenire) del 2022, il trenino verde riprenderà a viaggiare. Chiediamo che entro breve, si tenga una riunione fra noi operatori che lavoriamo sulla tratta ogliastrina, insieme all’Arst e alla Regione, in maniera che si possano sapere, tratte percorribili e giorni della settimana in cui potrà viaggiare questo attrattore turistico ogliastrino».

La guida turistico-ambientale gairese Alessandro Murino, da 13 anni impegnato a fornire servizi ai viaggiatori del trenino verde, non accetta alcun rinvio. «Se dall’Arst e dall’assessorato regionale ai Trasporti – prosegue l’esperta guida locale che da quando la tratta ferroviaria Arbatax-Mandas è stata divisa in due tronconi, opera su quella che dal capolinea costiero di Arbatax arriva fino a Gairo Taquisara – non verrà convocata al più presto una riunione con tutti gli operatori della tratta, non riusciremo ancora a programmare la stagione del trenino verde per il prossimo anno. Stavo pensando di acquistare un pullman per il trasporti dei viaggiatori del trenino in alcune zone dell’area della vallata del Pardu Aggiunge – ma senza avere alcuna certezza rispetto all’inizio dei viaggia in calendario, i giorni in cui viaggerà (speriamo siano quattro a settimana), non posso fare nulla. E dire che sto già ricevendo diverse richieste, soprattutto da gruppi di turisti stranieri (svizzeri e tedeschi in primis)».

Per Alessandro Murino, occorre anche che la prossima stagione su strada ferrata veda assicurata un treno fisso in Ogliastra, con due vagoni. E si augura che già dalla primavera 2022 possa essere nuovamente operativa, da metà maggio a metà ottobre, l’intera tratta, ossia l’Arbatax-Mandas.

Dal capolinea ferroviario costiero di Arbatax, nella parte della stagione ferroviaria dove ha il suo ufficio, Fiorenza Loi, di Sts Ogliastra-Trenino verde point, è sintonizzata sulla stessa lunghezza d’onda della guida turistico-ambientale gairese.

«È molto importante – dice l’imprenditrice – che da Arst e assessorato regionale ai Trasporti arrivino risposte certe a brevissima scadenza. Siamo già a dicembre e dobbiamo programmare la stagione 2022. Mi auguro che il trenino verde, nella tratta ogliastrina (speriamo venga riaperta la Arbatax-Mandas) sia operativo già dal ponte pasquale, a metà aprile, e vada avanti con i viaggi a calendario, che ci auguriamo siano quattro e non più tre a settimana, fino ad almeno il 20 ottobre. Mi stanno già chiamando alcuni tour operatori – conclude l’imprenditrice Fiorenza Loi – e io non so cosa rispondere. Serve chiarezza sulle date di inizio della stagione del trenino verde, un richiamo per il territorio».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.