Tortolì, guardie mediche servizio ancora off limits – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. Il punto di continuità assistenziale (servizio di guardia medica) di Tortolì e quello di Baunei avranno un numero impressionante di turni scoperti anche durante il mese di gennaio. Nell’area del nord Ogliastra si prevedono quindi grossi problemi anche per gli abitanti di Girasole, Lotzorai, Triei e la frazione di Santa Maria Navarrese, che fanno capo al servizio di guardia medica dei due centri maggiori. Così, come è stato comunicato negli ultimi giorni dell’anno appena concluso dall’Ats Sardegna e dal Distretto sanitario locale, la mancata copertura del punto di continuità assistenziale di Tortolì ha avuto inizio domenica dalle ore 20 alle 8, come ieri sempre negli stessi orari. Lo stesso avverrà questa sera, a partire dalle 20 e fino alle 8 di domani, dove risulta scoperto il servizio dalle 10 alle 20. Giovedì e venerdì, invece, il punto di continuità assistenziale dalle 20 alle 8 non verrà attivato. Sabato 8 i turni resteranno totalmente scoperti dalle 10 alle 20 e da quest’ora fino alle 8 di domenica 9.

Lunedì 10 gennaio, martedì 11 e mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 niente medico per in servizio dalle 20 alle 8. Domenica 16 nessun servizio di guardia medica dalle 10 alle 20 e da quest’orario fino alle 8 di lunedì 17. Giorno in cui, così come martedì 18, mercoledì 19, giovedì 20 e venerdì 21, nella sede della guardia medica, nel poliambulatorio Assl di via monsignor Carchero, il medico non sarà presente.

Cosa che si ripeterà anche domenica 23 gennaio, per tutto il giorno, fino alle 8 di lunedì 24. E sempre da questo giorno fino a venerdì 28, il turno dalle 20 alle 8 rimarrà scoperto.

Domenica 30 il punto di continuità assistenza di Tortolì sarà totalmente scoperto per 24 ore, dalle 8 del mattino fino alle 8 del giorno successivo: il medico non sarà presente dalle 20 fino alle 8 del giorno seguente.

Come sempre, nella comunicazione della mancata copertura del punto di continuità assistenziale di Tortolì (come per tutte le altre guardie mediche), l’Ats Sardegna e il locale Distretto sanitario precisano che «per quanto di rispettiva competenza, si comunica che, nonostante innumerevoli tentativi, non è stato possibile reperire medici disponibili a ricoprire i seguenti turni». I cittadini che dovessero aver necessità di assistenza «possono, se necessario, ricorrere al servizio di Pronto soccorso dell’ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei, oppure rivolgersi al servizio 118 di emergenza-urgenza».

Come rimarcato per Tortolì, sulla base della comunicazione dell’Ats Sardegna e del Distretto sanitario locale, anche il servizio di guardia medica di Baunei, sarà scoperto pressoché per quasi tutto il mese in corso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.