Tortolì, consiglio comunale ricco: ecco cosa è stato deciso dalla squadra di Cannas – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

L’ultimo consiglio comunale tenutosi in presenza il 4 giugno, si è aperto con un minuto di silenzio in memoria del nostro concittadino Mirko Farci, morto nel gesto eroico di proteggere sua madre da una furia omicida. Un pensiero è stato rivolto alla mamma Paola Piras, ancora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Lanusei.

Dopo un momento di cordoglio, è stata aperta la seduta e avviati i lavori. Fra i passaggi più importati è stato approvato a Maggioranza il progetto di conversione della rete cittadina di distribuzione del gas dall’attuale Gpl a gas naturale metano.
Via libera a una serie di delibere legate all’urbanistica richieste da cittadini e imprese per fornire servizi.

Unanimità per l’autorizzazione al posizionamento di piccole attrezzature balneari private ad uso pubblico, a carattere stagionale, in località ‘Sa Cantonera Cea – Istituto Salesiano Sant’Eusebio.

Disco verde anche alla cessione a e-distribuzione di un’area e di una cabina elettrica nella lottizzazione ‘Zinnias – Seminario Vescovile’ e in zona Pirisceddas necessari per fornire un servizio di energia adeguato ai residenti.

Passa infine la richiesta da parte di privati di un mutamento della dotazione minima di servizi connessi alla residenza nel piano di lottizzazione Zinnias seminario vescovile; e la concessione di un credito volumetrico di un fabbricato in via Taramone.

Il consiglio ha infine nominato i tre componenti della Commissione Pip (Piani per Insediamenti Produttivi). Due in quota maggioranza: i consiglieri Salvatore Comida e Stefania Vargiu, e uno in quota minoranza, il consigliere Vincenzo Nieddu.

L’articolo Tortolì, consiglio comunale ricco: ecco cosa è stato deciso dalla squadra di Cannas proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *