Tortolì a spasso otto parcheggiatori – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. Da sabato scorso, scaduto l’appalto della società Project automation di Monza, non si paga per parcheggiare i propri mezzi in tutti gli stalli con le strisce blu all’interno dell’abitato. In quelli nelle spiagge di Orrì e Porto Frailis, come ogni anno, si paga soltanto da inizio giugno fino al 15 ottobre. Di sicuro, nella cittadina, nessuno ha protestato per la “liberazione” dai parcometri, visto anche che Natale si avvicina e si potranno fare compere senza rischiare una multa. «Si comunica – si legge nella nota emessa nel pomeriggio di sabato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Cannas – che è temporaneamente sospeso il servizio di parcheggi a pagamento nel nostro Comune. A partire da sabato 6 novembre 2021 non si dovrà pagare il ticket per posteggiare negli stalli blu». È stato anche precisato che su indicazione della stessa amministrazione «gli uffici comunali stanno predisponendo un nuovo bando per l’affidamento del servizio».

La Project automation, come ricorda l’assessore comunale all’Ambiente e alla viabilità, Walter Cattari, dopo un periodo di prova, partì con l’appalto esattamente otto anni fa, il 6 novembre 2013, e la scadenza è stata appunto quella di venerdì 5. A quanto pare non ci sarebbe stata la benché minima disponibilità da parte della Project automation di Monza ad accettare una proroga tecnica di qualche mese (cinque o sei) richiesta dall’amministrazione comunale

«Gli uffici della polizia locale – ha sottolineato ieri l’esponente dell’esecutivo comunale tortoliese – stanno già lavorando sulla predisposizione di un nuovo bando relativo ai parcheggi a pagamento in tutto il territorio comunale di Tortolì-Arbatax. Non so esattamente i tempi tecnici necessari, ma non credo sia molto lunghi».

Il problema resta legato alla situazione degli otto ausiliari del traffico, ora senza occupazione, che erano in forza alla società monzese che per otto anni ha tenuto l’appalto per i parcheggi a pagamento.

«Due settimane fa – ha concludso Walter Cattari – insieme al sindaco Massimo Cannas e al comandante della polizia locale abbiamo tenuto una riunione con gli otto ausiliari del traffico ormai ex Project automation, da sabato rimasti senza lavoro. Considerato anche che avevano fatto un corso e sono quindi abilitati, faremo tutto il possibile (sulla base delle normative vigenti) affinché vengano riassunti da chi vincerà l’appalto».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *