Tirrenia, colpo di scena. Trovata soluzione “ponte” per il collegamento su Arbatax per i prossimi sei mesi – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Importanti novità in merito al collegamento marittimo Civitavecchia- Arbatax- Cagliari.

Per garantire la tratta il Ministero dei Trasporti avrebbe avviato una procedura negoziata, senza pubblicazione di bando di gara, per assicurare il servizio per la durata di sei mesi nel periodo 1 luglio-31 dicembre 2021 in regime di continuità territoriale. Questa soluzione “ponte” arriva a seguito della recente gara (scaduta lo scorso 20 aprile) per il servizio di continuità marittima per i prossimi 5 anni, non andata purtroppo a buon fine.

«Auspichiamo che questa sia una soluzione temporanea, ma efficace, che il quadro normativo complesso sembra permettere, per garantire nell’immediato il diritto alla mobilità degli ogliastrini e dei turisti, in attesa della nuova procedura per l’affidamento definitivo della tratta in regime di continuità territoriale» ha affermato poco fa il sindaco di Tortolì Massimo Cannas.

È intervenuto sull’argomento anche il consigliere regionale Salvatore Corrias, con una lettera indirizzata al Ministro delle Infrastrutture Giovannini: «Dopo mesi di incertezze, proroghe dell’ultim’ora, corse saltate senza alcun preavviso, bandi andati deserti, la compagnia Tirrenia ha comunicato che dal primo luglio non sarà più possibile da Civitavecchia e Genova sbarcare nel porto ogliastrino. La notizia ha suscitato notevole preoccupazione per un territorio che conta sull’imminente stagione turistica per risollevare le proprie sorti dopo un periodo drammatico di chiusure e restrizioni. L’Ogliastra che tanto ha da offrire a turisti e visitatori sconta, purtroppo, una pluridecennale carenza nel sistema viario e del trasporto pubblico che, in qualche misura, i collegamenti da e verso il porto di Arbatax riuscivano a colmare. Come già scrissi alla ministra De Micheli che l’ha preceduta nella carica, è difficile da comprendere, per me e per la mia gente, che il diritto alla mobilità sia riconosciuto solo ad alcuni e non a tutti, e constatare che risiedere in un’isola, in un territorio come quello dell’Ogliastra, distante due ore da Cagliari e altrettante da Olbia, diventi altamente discriminatorio e ci metta fuori gioco, sia come cittadini che come imprenditori».

«Fortunatamente, è notizia di poche ore fa, pare che il Ministero da Lei guidato abbia varato una soluzione “ponte” per assicurare il collegamento Cagliari-Arbatax-Civitavecchia per i prossimi sei mesi, dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, nelle more dell’espletamento di un nuovo bando. Non possiamo che gioirne insieme a tutte le imprese del comparto turistico e dell’indotto, a tanti lavoratori stagionali che potranno così scongiurare la disoccupazione e ai tanti cittadini ogliastrini che viaggiano verso la penisola. Le chiedo però di voler intervenire perché la soluzione da temporanea diventi definitiva, e venga individuato un percorso certo per assicurare senza scadenze a tutti i sardi, a quelli che abitano in città e a quelli che abitano nei nostri paesi, a quelli del sud dell’isola come a quelli del nord, le stesse opportunità e gli stessi diritti alla mobilità di tutti i cittadini italiani» ha concluso il consigliere ogliastrino.

L’articolo Tirrenia, colpo di scena. Trovata soluzione “ponte” per il collegamento su Arbatax per i prossimi sei mesi proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *