Tennista scomparsa in Cina, la Wta vuole tutta la verità – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La verità su Shuai Peng o niente più tornei in Cina. La Wta sbatte i pugni sul tavolo in merito alla vicenda che riguarda la 35enne tennista, di cui non si hanno più notizie da quando, un paio di settimane fa, ha pubblicamente denunciato di essere stata violentata dall’ex vicepremier cinese. I media di Stato hanno diffuso il contenuto di una mail attribuita alla Peng in cui la tennista farebbe marcia indietro sulle accuse e assicurerebbe di stare bene ma la Wta ne non crede all’autenticità. Steve Simon, direttore generale del circuito femminile, ha fatto sapere che la Wta è pronta a cancellare tutti gli appuntamenti in Cina perché «questa storia va al di là degli affari, le donne vanno rispettate e non censurate».

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *