Tempo di frittelle, la ricetta per “is arrubiolus”, i dolci di carnevale con ricotta e zafferano [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

La preparazione di questa ricetta è davvero semplice e veloce.

Ingredienti

250 g di farina
250 g di ricotta fresca
50 g di zucchero
4 tuorli
150 ml di latte
la scorza di un arancio e un limone non trattati
mezza bustina di zafferano
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
olio per friggere

In una terrina lavorate la ricotta, che può essere vaccina o mista con quella di pecora, con lo zucchero. Aggiungete uno alla volta i tuorli e la scorza grattugiata dell’arancio e del limone e lo zafferano. Amalgamate poi piano piano la farina, il latte un pizzico di sale e il lievito. Continuare a lavorare bene il composto fino ad ottenere una consistenza morbida e senza grumi. Fate scaldare bene l’olio.

Per capire se è giunto alla giusta temperatura fate cadere una goccia di composto nell’olio se questa aumenta di volume e diventa dorata l’olio è pronto. Con l’aiuto di due cucchiai prendete una piccola porzione di composto cercando di dargli una forma un po’ arrotondata, fatela cadere nell’olio caldo. Lasciatela dorare poi giratela, quando sarà dorata da entrambi i lati fatela scolare dall’olio su carta assorbente. Quando si saranno leggermente raffreddate rotolatele nello zucchero. In alcune zone della Sardegna al posto dello zucchero le frittelle vengono insaporite con un filo di miele.

L’articolo Tempo di frittelle, la ricetta per “is arrubiolus”, i dolci di carnevale con ricotta e zafferano proviene da ogliastra.vistanet.it.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *