Sviene durante un furto, ricoverato in ospedale si mette di nuovo a rubare: 21enne denunciato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La mattina dell’8 settembre una coppia di 60enni al loro risveglio hanno vissuto momenti di incredulità e preoccupazione. Nell’aprire le tapparelle della loro abitazione hanno trovato un ragazzo straniero privo di sensi. I due coniugi hanno chiamato il 113 chiedendo l’intervento della Polizia.

Quando gli Agenti sono arrivati sul posto, il ragazzo era ancora privo di conoscenza, nonostante i ripetuti tentativi di svegliarlo operati da parte degli stessi. Solo con il successivo e tempestivo intervento dei paramedici del 118 è stato possibile accertare che lo stato di incoscienza era dovuto ad un abuso di farmaci e sostanze stupefacenti quindi è stato trasportato in codice rosso presso l’ospedale “Brotzu”.

Le sorprese però per la coppia non sono finite perché i poliziotti dopo aver accuratamente perlustrato il cortile condominiale hanno trovato, nascosti sotto un cespuglio, un pc notebook, un binocolo dentro la custodia, un caricabatteria, una torcia e delle mascherine chirurgiche. Tutto questi oggetti sono stati riconosciuti dai coniugi come di loro proprietà. L’ipotesi fatta dagli Agenti è che il ragazzo stava facendo un secondo viaggio (arrampicandosi sul tubo pluviale) all’interno dell’abitazione ma è stato colto da malore cadendo nel balcone privo di sensi. Al temine degli accertamenti, dopo aver preso la denuncia dalla coppia sono stati restituiti gli oggetti di loro proprietà.

Gli stessi poliziotti hanno quindi raggiunto il nosocomio, unitamente agli operatori della Polizia Scientifica per verificare lo stato di salute del ragazzo e per procedere alla sua identificazione che è stata pressoché immediata perché il ragazzo, in un momento di lucidità, ha dichiarato di essere di origine algerina e di avere 21anni. Il tutto è stato successivamente confermato dagli Agenti della Scientifica.

Nella tarda serata dello stesso giorno gli agenti delle Volanti sono intervenuti altre due volte perché il ragazzo dopo essersi svegliato ha reagito in modo violento scagliandosi contro il personale medico che ha richiesto l’intervento della Polizia. All’arrivo degli Agenti il giovane si era allontanato dal reparto entrando spogliatoio delle donne da dove asportava del denaro.

Gli Agenti hanno quindi iniziato la ricerca del giovane trovandolo nei pressi dei parcheggi esterni e vistosi scoperto è fuggito facendo perdere le proprie tracce. Durante la fuga ha abbandonato una borsa contenente denaro, oggetti preziosi, orologi. Questa refurtiva è stata sequestrata e nei giorni scorsi restituita ai legittimi proprietari.

Il giovane è tuttora ricercato ed è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato e ricettazione.

L’articolo Sviene durante un furto, ricoverato in ospedale si mette di nuovo a rubare: 21enne denunciato proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *