“Su carrasegare” di Ottana raccontato in scatti – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

OTTANA. Ci sono ancora dieci giorni di tempo per poter partecipare al concorso di fotografie che raccontino il carnevale di Ottana, “Su carrasegare Otzanesu”. Le opere, che dovranno essere inserite in un plico, pena l’esclusione, dovranno pervenire entro lunedì 12 aprile 2021, esclusivamente a mezzo posta, al seguente indirizzo: Comune di Ottana, via Libertà 66, 08020 Ottana (Nu). Il carnevale di Ottana 2021, bloccato dal Covid, rivivrà così, nelle prossime settimane, attraverso le fotografie storiche scattate negli anni scorsi in occasione della prima uscita delle maschere etniche (“Sa prima essia”) che si tiene ogni anno la sera del 16 gennaio, dopo i vespri in onore di sant’Antonio abate. Un evento, questo, che dà vita al concorso fotografico denominato “Sa prima essia”, nato per immortalare, con gli scatti, i riti profani di boes, merdules e filonzana intorno al grande falò acceso in piazza in onore del santo patrono del fuoco. Il coronavirus, però, ha fatto saltare tutto. Così l’amministrazione comunale, per dare continuità al concorso fotografico, ha pensato di organizzare un concorso di fotografie scattate negli anni scorsi che immortalino non solo “sa prima essia”, ma anche il carnevale vero e proprio. L’iniziativa punta a promuovere a livello nazionale il carnevale di Ottana, coinvolgendo artisti e fotografi nella diffusione delle varie espressioni delle maschere etniche. «Il concorso – si legge nel bando – invita a raccontare, attraverso le immagini, la manifestazione carnevalesca del “Carrasegare Otzanesu”. In particolare, il concorso è volto a raccogliere, esporre e premiare tutte quelle opere che possano testimoniare la sua storia millenaria e la cultura del presente. L’opera per la partecipazione al concorso deve intendersi la foto istantanea realizzata esclusivamente durante le manifestazioni del carnevale a Ottana». La partecipazione al concorso, libera e gratuita, può essere individuale, di gruppo o di classe. Ogni partecipante potrà inviare da una a tre fotografie. Le foto devono essere inedite. La foto deve essere memorizzata su pendrive usb nei formati jpeg e ravv (pena l’esclusione dal concorso) e stampata su carta fotografica di formato non inferiore a 30X40. Il montepremi di 2mila euro è così suddiviso: 1000 euro al primo classificato, 500 al secondo, 300 al terzo classificato e 200 euro all’autore della foto più votata online dalla giuria popolare. La premiazione si terrà il 15 maggio 2021. (f.s.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *