Sport e Decreto: quale attività fisica si potrà praticare dal 24 dicembre al 6 gennaio?

  • di

Nei giorni in cui tutta l’Italia sarà considerata zona rossa, e cioè il 24, 25, 26, 27, 31 dicembre, 1, 2,3, 5 e 6 gennaio sarà consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e l’attività sportiva all’aperto in forma individuale. Rimane dunque la distinzione tra i due tipi di attività.

La passeggiata sotto casa prevede che si indossi sempre la mascherina, anche per una camminata a passo veloce, mentre se si corre, in un luogo isolato o in maniere individuale non è necessario indossarla. Resta il divieto di uscire dal proprio comune di residenza per praticare sport e comunque dalle 22 alle 5 non si può uscire di casa.

In questi giorni rimarranno chiuse palestre e le piscine, sono vietati gli sport di contatto (anche all’aperto) e sono chiusi i centri sportivi.

Nei giorni di “zona arancione”, cioè 28, 29 e 30 dicembre, e 4 gennaio si potrà svolgere l’attività sportiva di base e l’attività motoria presso centri e circoli sportivi all’aperto, sia pubblici sia privati. Restano vietati comunque gli sport di contatto.

Esclusi da questa categoria il tennis e il padel, che si possono praticare nei centri sportivi all’aperto predisposti per queste attività.
Anche in questi giorni palestre e piscine restano chiuse, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative o terapeutiche.

L’articolo Sport e Decreto: quale attività fisica si potrà praticare dal 24 dicembre al 6 gennaio? proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *