Solidarietà di consiglio comunale, Regione sarda e autonomie locali – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SINISCOLA. Centinaia gli attestati di stima e solidarietà ricevuti ieri dal sindaco. Attorno a lui e alla sua famiglia si sono stretti i componenti della maggioranza mentre parole di vicinanza sono state espresse dall’opposizione e da numerosi esponenti politici.

«Crediamo che non siano questi i modi per esprimere dissenso, minacce e attentati non fanno parte della nostra cultura», dice Antonio Bidoni a nome di Insieme per Siniscola. Solidarietà anche dall’opposizione consiliare: «Zn-Ups condanna fermamente l’inquietante quanto incomprensibile scritta apparsa alla Casa del parco» dice Antonio Satta. Il sindaco di Nuoro e presidente del consiglio delle autonomie locali, Andrea Soddu: «A nome dei sindaci della Sardegna intendo esprimere la mia solidarietà. Attaccare le istituzioni trovando rifugio nell’anonimato vuol dire andare contro un’intera comunità, Si tratta di un maldestro tentativo di minare la serenità di un paese andando a toccare quelle figure istituzionali che la stessa comunità ha scelto per governare».

«Esprimo a nome mio e del Movimento 5 Stelle piena solidarietà e vicinanza al sindaco» così il senatore Emiliano Fenu. Che sottolinea: «Queste continue aggressioni, che rappresentano l’ennesimo atto intimidatorio nei confronti dei nostri amministratori, vanno fermamente condannate e punite». Messaggi a Farris anche dal consiglio regionale. «A nome mio e del presidente Solinas – dice il capogruppo del Psd’Az Franco Mula – dico a Farris di tenere duro e continuare ad amministrare in serenità per il bene di tutti, chi attenta alla tranquillità della sua famiglia e dell’intera comunità deve essere isolato».

Il consigliere regionale della Lega Pierluigi Saiu: «Esprimo la più ferma condanna per l’atto intimidatorio contro il sindaco di Siniscola al quale va la mia solidarietà sia come rappresentante delle Istituzioni sia come nuorese». Il consigliere regionale del Pd Roberto Deriu: «Un attacco alle libertà democratica e alla capacità di azione che ogni sindaco deve avere per rappresentare con serenità le istanze dei propri cittadini» dice.

Tesi ribadita anche dal presidente del consiglio regionale Michele Pais: «Questi gesti – sottolinea – raggiungono l’effetto contrario voluto dai loro autori e anziché minare le istituzioni, ne rafforzano l’azione». Giuseppe Ciccolini, neo eletto segretario provinciale del Pd: «Chi vilmente si nasconde nell’ombra avvelena i valori della democrazia e della serenità delle nostre comunità e non può trovare che ferme condanne da chi ha a cuore il bene pubblico». (s.s.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *