Si introduce nel conto di una coppia sarda e compra un’auto da 14mila euro usando i loro soldi: denunciato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ieri a Guspini, a conclusione di un’attività di indagine scaturita dalla denuncia querela presentata da un 53enne del posto e della 48enne moglie convivente, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per frode informatica un 55enne di Torre Annunziata, disoccupato con diverse precedenti denunce a carico anche per analoghe situazioni.

L’attività di indagine si è basata sull’acquisizione di riscontri testimoniali e documentali che hanno consentito di accertare che l’uomo, mediante l’introduzione fraudolenta nello smartphone del querelante, aveva effettuato un pagamento di 14.860 euro sottratti dal conto corrente cointestato ai due coniugi, finalizzato all’acquisto di un’autovettura.

I militari sono risaliti alla persona che aveva acquistato quell’autovettura presso una concessionaria di Arezzo, grazie anche alla collaborazione dei colleghi del posto.

Resta da capire come l’hacker sia riuscito ad introdursi all’interno di quel telefonino cellulare, riuscendo a compiere tramite lo stesso un bonifico ai loro danni. Il dato comunque acquisito in virtù delle indagini che è stato possibile compiere è quello relativo all’individuazione di chi ha tratto vantaggio dall’atto illecito. Sono in corso ulteriori indagini per riuscire a comprendere come sia avvenuta l’intrusione nell’apparato telefonico delle vittime.

 

L’articolo Si introduce nel conto di una coppia sarda e compra un’auto da 14mila euro usando i loro soldi: denunciato proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *