Sestu: paga una donna per occupare la sua casa e impedire alla legittima locataria di entrare – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

 

L’incredibile vicenda di un piano “diabolico” ordito dalla proprietaria di un immobile per impedire all’inquilina di entrare, il motivo? L’inquilina aveva sei cani di piccola taglia

Lo strano contenzioso tra una proprietaria di casa e la sua locataria di un’abitazione delle campagne di Sestu. La casa era stata data in locazione senza contratto a gennaio scorso e l’inquilina, una 40enne si era portata dietro 6 cagnolini di piccola taglia.

Non è chiaro se poi un contratto formale sarebbe stato stipulato, ma secondo la proprietaria i cani in casa non ci dovevano stare, non erano previsti dall’iniziale accordo verbale.

La proprietaria allora ha deciso ieri di recuperare l’alloggio. Avendo conservato una copia delle chiavi ed essendo momentaneamente assente l’inquilina, ha approfittato della situazione e col marito è entrata nell’appartamento, lo ha svuotato degli oggetti che sono di proprietà della conduttrice, per ora non ricuperati, e ha sostituito la serratura.

Per fare in modo che l’inquilina non rientrasse ha poi pagato una donna perché fingesse di averle occupato abusivamente l’appartamento, anche con la violenza. Intanto il piano prevedeva che la proprietaria chiamasse poi i carabinieri per denunciare l’occupazione dell’appartamento.

I militari di Sestu che non hanno impiegato però troppa fatica a comprendere cosa fosse successo anche perché la donna pagata per fingere l’occupazione abusiva non immaginava che sarebbe stata denunciata dalla prprietaria, la quale è stata denunciata per violazione di domicilio, furto in appartamento, e simulazione di reato.

L’articolo Sestu: paga una donna per occupare la sua casa e impedire alla legittima locataria di entrare proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *