Screening in Ogliastra: i risultati di ieri comune per comune. Oggi secondo round

  • di

E’ iniziata ieri mattina in Ogliastra la grande campagna di screening “Sardi e sicuri” promossa dalla Regione con la collaborazione del microbiologo e ordinario dell’Università di Padova Andrea Crisanti. Coinvolta la popolazione dei 23 comuni del territorio.L’avvio della campagna di screening promossa dalla Regione è andato meglio di ogni aspettativa, con una risposta eccezionale da parte della popolazione e con la collaborazione dei Comuni.

Oggi continueranno i test antigenici rapidi in 46 postazioni da 180 operatori in servizio. Le postazioni saranno come ieri operative dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Chi si presenterà dovrà essere munito della tessera sanitaria e lasciare un numero del cellulare al quale saranno comunicate le credenziali per ottenere il referto.

I test saranno ripetuti a distanza di una settimana, l’11 e il 12 gennaio, su tutti i soggetti risultati negativi al primo tampone. Mentre chi dovesse risultare positivo, nella prima o nella seconda fase, sarà sottoposto ad accertamento per mezzo del tampone molecolare con conseguente tracciamento dei contatti.

«Siamo partiti con il piede giusto – sottolinea il Presidente della Regione Christian Solinas al termine della prima giornata ogliastrina di ‘Sardi e sicuri’ – Lo screening  ha trovato nei cittadini e nelle istituzioni quella adesione e quella partecipazione che auspicavo. Si tratta  della più grande attività di screening mai realizzata nell’Isola, che partendo dall’Ogliastra coinvolgerà l’intero territorio della Sardegna, con l’obiettivo di spezzare la catena dei contagi e di ridurre significativamente la circolazione virale attraverso un’operazione di monitoraggio e tracciamento su vasta scala. Sono molto soddisfatto della risposta convinta e matura della popolazione, e particolarmente orgoglioso del lavoro svolto da tutti i soggetti interessati, dal personale sanitario ai Sindaci, alle forze dell’ordine, ai militari, ai volontari: in totale 600 persone mobilitate per effettuare lo screening, che ringrazio per la loro preziosa opera.  Prevediamo di effettuare 30 mila tamponi nelle due giornate, contando sulla collaborazione di tutti. La partecipazione allo screening è un atto di solidarietà e responsabilità ai quali sono certo che i Sardi non faranno mancare la loro adesione».

Per quanto riguarda la giornata di ieri, ecco i risultati, comune per comune:

 

L’articolo Screening in Ogliastra: i risultati di ieri comune per comune. Oggi secondo round proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *