Scorzé, anche Puzzer davanti ai cancelli della san Benedetto a protestare contro il Green pass – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SCORZÈ. Continuano le proteste dei contrari al Green pass fuori dalla San Benedetto di Scorzè. Da stamattina almeno 300 persone si sono ritrovate davanti ai cancelli: dipendenti dell’azienda che produce acqua minerale ma non solo.

A dare man forte alla protesta sono arrivati anche sanitari, ferrovieri e metalmeccanici, e alle 12.25 il gruppo si è seduto per tre minuti davanti ai cancelli di viale Kennedy rimanendo in silenzio.

Poco prima, a Scorzè è arrivato anche il leader dei portuali di Trieste, Stefano Puzzer, a cui è stata consegnata una targa.

Da Trieste a Scorzè: Puzzer dai lavoratori No pass della San Benedettofoto da Quotidiani localiQuotidiani locali

Puzzer ha solidarizzato con i presenti: “Sono con voi” ha detto “Sono un operaio come voi. Sono venuto a Scorzé perché avevo promesso di passare. Trieste è stato la scintilla, partita forte e chiara. Domani avremo un incontro con il Governo. Noi siamo determinati e non ci fermeremo finché non verrà tolto il Green pass per lavorare”.

Oltre a lui a Scorzé è arrivato anche Marcello Pamio di Disinformazione.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *