Scorie nucleari in Sardegna: a Nuoro no unanime del consiglio comunale [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

NUORO. Il Consiglio comunale di Nuoro ha approvato all’unanimità la delibera con cui la città dichiara “denuclearizzato il proprio territorio” e impone “l’assoluto divieto allo stoccaggio e transito di scorie nucleari”. Nello stesso documento il Consiglio afferma “la totale contrarietà all’individuazione di qualsiasi territorio all’interno della Sardegna come sede di Deposito nazionale per i rifiuti radioattivi e Parco tecnologico”.

L’approvazione del documento è arrivata dopo una discussione in cui i consiglieri di maggioranza e minoranza hanno espresso ferma opposizione al fatto che la Sardegna sia stata individuata tra i siti idonei a ospitare le scorie. Sull’argomento tutti i consiglieri hanno richiamato il referendum del 2011, quando il 97 per cento dei cittadini sardi si pronunciò contro la presenza, sotto ogni forma, di energia nucleare sul territorio isolano e hanno ricordato tutte le manifestazioni di contrarietà ribadite negli anni precedenti e seguenti.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *