Schianto con la moto, muore un 44enne

  • di

MACOMER. Un motociclista ha perso la vita in seguito ad un incidente stradale che sì è verificato nella tarda mattinata di ieri, alle 12.20, lungo la strada statale 131, all’altezza dello svincolo per Nuoro e Birori. Si tratta di Corrado Aresu, 44 anni di Macomer. L’uomo è deceduto poco dopo essere giunto all’ospedale civile di Sassari, dove è stato trasportato dall’elicottero del 118. È morto fra le mani dei medici che stavano tentando di salvargli la vita. Le sue condizioni erano apparse da subito molto gravi. Nell’impatto, in seguito alla caduta dalla moto, aveva riportato numerose lesioni in varie parti del corpo. Ferite che purtroppo si sono rivelate fatali. Per cause che sono ancora in corso di accertamento, sembrerebbe che il motociclista abbia perso il controllo della propria moto nel momento in cui si accingeva a percorrere un tratto in curva della Carlo Felice. In quel punto della carreggiata c’è un avvallamento del manto di asfalto, elemento questo che potrebbe aver influito nel fargli perdere il controllo della moto. Fatto sta che l’uomo è caduto rovinosamente a terra ed è andato a finire contro il guardrail della mezzeria. Nell’incidente non sono rimaste coinvolte altre persone né mezzi. L’incidente, accaduto all’altezza del chilometro 143 , è stato rilevato dagli agenti della polizia stradale di Macomer. Sul posto è intervenuta anche una squadra di vigili del fuoco della cittadina del Marghine e gli operatori del 118. A regolare il traffico sulla Carlo Felice ci hanno pensato i carabinieri. I soccorritori hanno capito sin da subito che le condizioni di Corrado Aresu erano molto serie. Tant’è che è stato immediatamente allertato il pronto intervento dell’elisoccorso e assegnato al ferito il codice rosso. Purtroppo durante il tragitto verso l’ospedale di Sassari le sue condizioni sono peggiorate e per lo sfortunato motociclista non c’è stato niente da fare. La notizia dell’incidente è piombata su Macomer come un fulmine a ciel sereno. Corrado Aresu era molto conosciuto e stimato in città dove abita la sua numerosa famiglia. Da qualche anno conviveva con la compagna con la quale ha avuto un bambino. Lavorava in una azienda nell’area industriale di Ottana ed era impegnato nel mondo dello sport, in particolare della pallavolo. In seguito all’incidente la 131 è rimasta chiusa al traffico per un’ora in direzione Cagliari. Dopo che sono stati eseguiti i rilievi di rito e bonificata l’area la situazione è potuta tornata alla normalità. Nel frattempo, per evitare ulteriori disagi agli automobilisti, il traffico è stato deviato negli svincoli di Borore e Macomer.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *