Sardegna, uccideva e macellava clandestinamente agnellini in casa: denunciato 80enne – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ieri notte un 80enne è stato denunciato per uccisione di animale e macellazione clandestina.

Sono giunte tramite la linea 113 diverse segnalazioni di persone che avevano notato un individuo fare ingresso nella sua abitazione con alcuni agnellini e poco dopo aver sentito il loro belato straziante.

Immediatamente giunti sul posto, gli agenti hanno raggiunto e identificato il proprietario dell’abitazione indicata a Pirri, un signore di 80 anni, il quale all’interno del vano seminterrato aveva allestito un vero e proprio macello abusivo.

Appese nel soffitto del locale della casa sono state rinvenute 9 carcasse di agnelli, ancora appesi con dei ganci, già scuoiati e ancora sanguinanti. In uno stanzino adiacente al seminterrato, invece. Era sistemata una bacinella contenente le interiora degli ovini.

I poliziotti hanno chiesto l’intervento del Veterinario dell’ATS, per lo smaltimento delle carcasse.

L’uomo è stato denunciato per i reati di uccisione di animale e macellazione clandestina.

L’articolo Sardegna, uccideva e macellava clandestinamente agnellini in casa: denunciato 80enne proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *