Sardegna. Picchia brutalmente e minaccia la compagna che per sfuggirgli passa la notte all’addiaccio in campagna – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Stamattina a San Sperate i Carabinieri hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia e percosse un ventottenne Rom, nato a Sassari e residente a Carbonia, disoccupato, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

Attorno all’una di stanotte e non sarebbe la prima volta, l’uomo ha percosso violentemente e minacciato di morte la propria compagna 35enne, originaria del Montenegro. La donna è stata costretta a cercare rifugio in aperta campagna, dove ha passato la notte all’addiaccio per sfuggire alla furia insensata dell’uomo. Per metterla in sicurezza i carabinieri l’hanno collocata presso una casa-famiglia in località protetta e sconosciuta, dove non potrà essere raggiunta.

Considerata l’aggressività dell’uomo si attendono a breve provvedimenti cautelari nei suoi confronti.

L’articolo Sardegna. Picchia brutalmente e minaccia la compagna che per sfuggirgli passa la notte all’addiaccio in campagna proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *