Sardegna, gravi carenze igienico-strutturali: i Nas chiudono un ristorante. Denunciato il titolare – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ieri sera a Cagliari, nel corso di un’attività ispettiva effettuata congiuntamente con personale della locale Polizia Municipale e personale dell’Arma Territoriale, presso esercizi di ristorazione cittadina, i carabinieri del NAS hanno deferito alle competenti autorità sanitarie e amministrative un 38enne cinese residente a Quartu, titolare e legale rappresentante di un ristorante a Cagliari poiché ritenuto responsabile di violazioni amministrative riportate in titolo inerenti al piano di autocontrollo dell’esercizio pubblico.

Durante l’attività ispettiva infatti, sono state riscontrate gravi carenze igienico strutturali riconducibili al mancato rispetto delle procedure di autocontrollo aziendale H.A.C.C.P.

Considerata la gravità delle situazioni riscontrate, i militari operanti hanno pertanto disposto l’immediata chiusura dell’attività di somministrazione sino al completo ripristino dei previsti requisiti igienico sanitari e la corretta applicazione delle procedure aziendali di preparazione e somministrazione di alimenti.

Il valore complessivo della struttura e delle attrezzature ammonta a circa 350.000 euro. L’esercizio pubblico potrà riaprire solo a seguito di un futuro sopralluogo dell’USL che certifichi la rimozione delle carenze riscontrate.

L’articolo Sardegna, gravi carenze igienico-strutturali: i Nas chiudono un ristorante. Denunciato il titolare proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *