Sardegna, fugge dalla Polizia in sella a uno scooter rubato, poi urta la civetta e un veicolo parcheggiato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ieri mattina i “Falchi” della Squadra Mobile della Questura di Cagliari, hanno denunciato in stato di libertà un 34enne per i reati di ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato.

I fatti risalgono al 24 giugno scorso, quando un equipaggio dei Falchi aveva intercettato in via La Somme uno scooter rubato poco prima.

La persona a bordo del motociclo, dopo aver fatto finta di fermarsi, aveva tentato la fuga, ma nel farlo, è andato a sbattere contro l’autovettura di servizio ed un’altra macchina parcheggiata.

Grazie ai riflessi e alla fortuna, il poliziotto seduto lato passeggero, non è rimasto ferito nell’urto tra lo scooter e l’auto.

L’uomo dopo aver abbandonato il motociclo rubato, ha continuato la fuga a piedi, facendo perdere le proprie tracce.

La vasta conoscenza del territorio e in particolar modo di quei quartieri dove è presente un alto tasso criminale, ha permesso di identificare la persona alla guida dello scooter rubato, pregiudicato e residente nel quartiere di San Michele.

Lo stesso, terminati gli atti di rito, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

L’articolo Sardegna, fugge dalla Polizia in sella a uno scooter rubato, poi urta la civetta e un veicolo parcheggiato proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *