Sardegna finalmente zona bianca dal primo giugno: addio al coprifuoco – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Dall’1 giugno Sardegna, Friuli Venezia Giulia e Molise saranno zona bianca.

Nelle regioni in zona bianca valgono solo le regole di comportamento (mascherina, distanziamenti) e non c’è coprifuoco.

Si riapre, ma con gradualità per vedere gli effetti sulla curva del virus e per capire quali sono le attività che incidono di più sull’aumento dei contagi.

L’altra decisione importante che è arrivata dalla cabina di regia, dopo il lavoro dei tecnici, è il cambio dei parametri del monitoraggio con il quale vengono stabiliti i colori delle Regioni. Come riporta ANSA, l’Rt, l’indice di diffusione del contagio, non sarà più determinante: conteranno il tasso di occupazione di terapie intensive e reparti ordinari e l’incidenza dei casi.

Con 250 ogni 100mila abitanti si va in zona rossa, con 150-250 in arancione e con 50-150 in giallo. Con meno di 50 casi per 3 settimane consecutive e un rischio basso si va invece in bianco.

 

L’articolo Sardegna finalmente zona bianca dal primo giugno: addio al coprifuoco proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *