Sardegna, Cagliari e Sassari: niente maxi schermi per la finale Italia-Inghilterra – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

No ai maxi schermi in piazza per assistere alla finale del Campionato europeo di calcio Italia-Inghilterra.

Il divieto arriva in particolare dai sindaci di Sassari, Nanni Campus, e di Cagliari, Paolo Truzzu.

Ma in pista ci saranno i locali, soprattutto quelli all’aperto, dove si potrà vedere la partita con numeri contingentati, distanziamento e mascherina se all’interno.

Come riporta Ansa, a Cagliari, l’unico maxi schermo per la sera di domenica 11 – così come per semifinale – sarà posizionato all’arena all’aperto del Cus, il Centro universitario sportivo riservato a studenti e soci.
Ma le piazze resteranno vuote. Almeno durante il match. Poi, in caso di vittoria dell’Italia, sarà inevitabile la grande festa con caroselli di auto e rischio di assembramenti ancora pericolosi in questa fase dove il Covd non è ancora alle spalle.

Il sindaco di Sassari, Nanni Campus, ha riferito oggi al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, riunito in Prefettura, che per domenica ha disposto il divieto di utilizzo di maxi schermi nei luoghi pubblici.
Una decisione presa anche alla luce dei dati sui contagi in città, quadruplicati in una settimana, passando da 4 a 17.

Al riguardo il Comitato ha sollecitato l’utilizzo delle mascherine anche all’aperto, in tutte le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o in caso di assembramenti e affollamenti. Categorico il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, alla domanda se avesse previsto maxi schermi in città: “assolutamente no”.

L’articolo Sardegna, Cagliari e Sassari: niente maxi schermi per la finale Italia-Inghilterra proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *