Sardegna, “bruciano” l’alt e si danno alla fuga: scattano denunce e sanzioni

  • di

Nella notte a Cagliari, nella via Spano, una WV Golf non si è fermata all’alt dei Carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia, ed è scappata cercando di far perdere le proprie tracce.

Interrotto il posto di controllo, i carabinieri hanno immediatamente intrapreso un inseguimento, conclusosi a 2 km di distanza. Vistisi raggiunti infatti, i fuggitivi hanno deciso di desistere da una fuga che si stava rivelando inutile e pericolosa.

La donna alla guida, una 27enne di Cagliari, era insieme a un 47enne, lato passeggero e che, già sottoposto ai servizi sociali, ha contravvenuto al divieto di circolazione notturna, imposto dalla normativa per il contenimento della pandemia in corso, insieme a una chiara violazione delle prescrizioni imposte dalla magistratura nei suoi confronti.

Per entrambi scatterà una sanzione amministrativa pecuniaria da €400, per la ragazza una sanzione per guida pericolosa, ai sensi del codice della strada, e per l’uomo una denuncia alla Procura della Repubblica (inosservanza di un provvedimento dell’autorità) che potrebbe anche assumere l’iniziativa di chiedere al magistrato di sorveglianza un aggravamento o una sostituzione della misura alternativa attualmente vigente nei suoi confronti.

L’articolo Sardegna, “bruciano” l’alt e si danno alla fuga: scattano denunce e sanzioni proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *