Sardegna, boom del turismo nel week end di Ferragosto: quasi il 97% di disponibilità on line prenotato – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

La Sardegna vola con le prenotazioni nel weekend di ferragosto: il tasso medio di occupazione arriva al 96,8% sui principali portali di agenzie online.

Il dato emerge dall’indagine del Centro Studi Turistici di Firenze per Assoturismo-Confesercenti sulla saturazione dell’Offerta Ricettiva Nazionale Disponibile Online per i giorni centrali di agosto.

Le prenotazioni raggiungono picchi di oltre il 95% per le località balneari, fanno dell’Isola una delle mete privilegiate. Buoni anche i dati per le località montane, in linea con chi ha scelto una vacanza green con ampi spazi e a contatto con la natura.

La Sardegna, assieme al Trentino Alto Adige, la Valle d’Aosta, le Marche, l’Abruzzo, la Puglia, la Sicilia, è la regione con i tassi di saturazione più elevati.

“L’avvio è stato lento, l’indecisione del primo periodo dell’estate ha lasciato spazio alla voglia di vacanza degli italiani che già da metà luglio ha dato segnali positivi e poi, con questo dato eccellente per queste settimane di agosto – afferma Gian Battista Piana, Direttore Confesercenti Sardegna – possiamo parlare di un segnale forte di ripartenza. E’ necessario pertanto che si faccia tutto il possibile per evitare l’ennesima brusca frenata, in particolare è fondamentale evitare nuove restrizioni alle attività turistiche, che potrebbero essere causate dai dati che in Sardegna stanno emergendo preoccupanti sul fronte dei contagi da Covid-19. Chiudere nuovamente sarebbe il colpo di grazia per queste attività che hanno resistito finora. Sarebbe opportuno a questo punto trovare tutte le soluzioni possibili per imparare a convivere con il virus. Il Green Pass turistico può essere lo strumento ideale, ma va reso più facilmente gestibile dalle imprese”.

L’articolo Sardegna, boom del turismo nel week end di Ferragosto: quasi il 97% di disponibilità on line prenotato proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *