Sardegna: 41enne rende la vita impossibile ai suoi genitori, scatta il divieto di avvicinamento – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

I carabinieri della Stazione di Selargius hanno notificato questa mattina a un 41enne disoccupato del luogo, già destinatario di precedenti denunce, l’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dai suoi genitori.

La decisione, emessa dal Tribunale di Cagliari – Sezione G.I.P.,per il reato di maltrattamenti in famiglia, che l’uomo ha compiuto ai danni del padre 78enne e della madre 68enne. Nel corso di un precedente intervento i carabinieri avevano appreso e documentato come l’uomo avesse speso le proprie migliori risorse fisiche e morali nel rendere impossibile la vita ai genitori.

Tanto era stato riferito all’autorità giudiziaria che ha preso immediati provvedimenti e che potrebbe anche aggravare la misura cautelare, qualora l’uomo persistesse nelle proprie condotte persecutorie o non rispettasse l’ordine del giudice.

L’articolo Sardegna: 41enne rende la vita impossibile ai suoi genitori, scatta il divieto di avvicinamento proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *