Restauro del campanile, approvato il progetto

  • di

SINISCOLA. È stato approvato sul finire dell’anno il progetto per il restauro e consolidamento statico del campanile della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. Nella riunione che si è tenuta il 29 dicembre, la giunta comunale di Siniscola ha approvato gli elaborati presentati dallo studio tecnico di architettura Delogu di Galtellì che prevedono di rimettere in sesto l’antica opera realizzata intorno alla meta del diciannovesimo secolo.

A breve l’esecuzione dei lavori potrà andare in appalto e i siniscolesi, potranno nuovamente sincronizzare gli orologi al suono delle campane i cui rintocchi, per non pregiudicare ancora di più la stabilità dell’opera, sono stati sostituiti da una registrazione sonora. A causa di problemi di sicurezza infatti oltre due anni orsono, il campanile fu dichiarato inagibile a causa del distacco di alcune parti di intonaco.

Una parte dell’area prospiciente alla parrocchia, uno degli edifici di culto più antichi e frequentati della cittadina, era stata delimitata per ragioni di sicurezza con diverse transenne. L’obiettivo era quello di eliminare i pericoli dovuti alla eventuale caduta di calcinacci mentre un apposita ordinanza sindacale, intimava al parroco di non utilizzare le campane in quanto le vibrazioni prodotte, avrebbero potuto indebolire ancora di più le vecchie mura.

Per sistemare il campanile i cui lavori, secondo alcune ricerche storiche iniziarono nel 1833 nell’area dove c’era una cappella dedicata a Sant’Anna sono arrivati ottantamila euro grazie ai finanziamenti regionali e comunali a cui si sono aggiunti altri 19mila euro di un cofinanziamento dell’ente.

Dedotti i fondi destinati al progetto (si tratta di poco più di undicimila euro grazie al ribasso del 55 per cento sulla base della gara d’appalto), Iva e spese varie restano a disposizione dell’amministrazione comunale oltre a 77 mila euro che saranno messi a bando per l’esecuzione dei lavori.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *