Restauro da 400mila euro per la via del lungomare – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SANTA MARIA NAVARRESE. “Una chiesa sul mare”: così l’amministrazione comunale baunese, guidata dal sindaco Stefano Monni, ha denominato il nuovo progetto che avvia a concretizzarsi a breve termine. Due giorni fa ha infatti reso noto che la Regione ha finanziato, con 400mila euro, l’intervento di “Riqualificazione del lungomare e sistemazione del sagrato della chiesa romanica (risalente al secolo XI, è il più antico monumento architettonico baunese, ndr) a Santa Maria Navarrese”, che si trova nella centrale piazza Principessa di Navarra, proprio di fronte al lungomare.

L’esecutivo di Baunei-Santa Maria Navarrese ricorda che si tratta di un intervento che è stato fortemente voluto e per il quale nel 2014 «l’allora giunta comunale aveva approvato il progetto preliminare contenente interventi di riqualificazione urbana della piazza di Santa Maria Navarrese». Sono interventi che mirano quindi al ricongiungimento degli elementi storici, architettonici e urbanistici, quali la pietra a coppelle, il sagrato e il lungomare oggi disgiunti.

«Una chiesa visibile dal mare – è stato evidenziato dall’amministrazione di Baunei-Santa Maria Navarrese – e e da cui ammirare il mare. Esprimiamo grandissima soddisfazione per questo risultato con l’auspicio di rendere cantierabile in tempi brevissimi l’intervento». Anche gli abitanti della frazione rivierasca attendevano da tempo questa notizia, relativa a due importanti interventi che serviranno a dare lustro alla bella chiesa intitolata alla Beata Vergine Assunta di Santa Maria Navarrese, che si trova nella grande piazza verde, dove vi sono gli ulivi millenari, e anche al bel lungomare.

«Siamo molto contenti – ha affermato ieri pomeriggio il primo cittadino Stefano Monni – per il finanziamento di 400mila euro deliberato dalla Regione. Finalmente il lungomare e il sagrato della chiesa di Santa Maria potranno avere una nuova veste grazie a lavori che, conservando e valorizzando l’esistente, possano riqualificare questi luoghi, rendendoli più belli, più fruibili e anche più vivibili per tutti».

Gli amministratori comunali sperano di potere riuscire a ottenere, a breve, anche altri finanziamenti per potere effettuare altri interventi sia nella frazione costiera e sia nel Comune-padre di Baunei.

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *