Ragazzo aggredito da un cane a Uta, i legali del padrone: “Ricostruzioni fuorvianti e non veritiere” [Guarda le Offerte della Pescheria]

  • di

In merito all’articolo pubblicato in data odierna su Vistanet dal titolo “Cane azzanna un 13enne mentre passeggia e gli strappa un orecchio. Succede a Uta” riportiamo le precisazioni dei legali difensori del padrone del cane protagonista della vicenda, gli avvocati Salvatore Cappai e Fabio Messina.

Ecco il testo della rettifica:

«Noi Avvocati Salvatore Cappai e Fabio Messina, in qualità di difensori incaricati dal proprietario del cane Bull Terrier Inglese coinvolto nel fatto di cronaca oggetto di numerosi – e a dir poco fuorvianti – articoli di stampa, nell’interesse del nostro assistito riportiamo, in primo luogo, il dispiacere dello stesso per quanto accaduto al ragazzo e, al contempo, il suo sollievo nel sapere che l’intervento per il recupero dell’impalcatura del padiglione auricolare abbia avuto esito positivo. Teniamo inoltre a chiarire come la ricostruzione delle circostanze, riportata sinora dalla stampa a senso unico, non corrisponda assolutamente al vero. Non riteniamo opportuno né corretto ribattere punto su punto in questa sede, anche perché abbiamo il massimo rispetto dell’attività svolta dalle Autorità competenti che, mediante le indagini in corso, accerteranno la reale dinamica dei fatti».

L’articolo Ragazzo aggredito da un cane a Uta, i legali del padrone: “Ricostruzioni fuorvianti e non veritiere” proviene da ogliastra.vistanet.it.

[Guarda le Offerte della Pescheria]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *