Raccolta differenziata, Tortolì comune riciclone – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

TORTOLÌ. Un nuovo e importante riconoscimento, per l’impegno a favore della salvaguardia ambientale, è arrivato al Comune costiero. Tortolì è stato infatti proprio di recente, ancora una volta inserito tra i Comuni ricicloni della Sardegna. È stato premiato per la raccolta differenziata superiore al 75 per cento, nel corso del terzo Ecoforum regionale sull’economia circolare dei rifiuti, che è stato organizzato da Legambiente Sardegna con il patrocinio della Regione, Città metropolitana di Cagliari e Comune di Cagliari.

«Si è trattato – hanno spiegato gli amministratori comunali, con in testa il sindaco Massimo Cannas – di un appuntamento unico a livello regionale, organizzato per fare il punto sulla gestione dei rifiuti in Sardegna, valorizzare le esperienze, le conoscenze di un settore dalle grandi potenzialità e tracciare nuovi percorsi verso l’attuazione dell’economia circolare. Un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori del settore: aziende, pubblica amministrazione, consorzi di filiera, responsabili ed esperti di settore». Per poi evidenziare che è stata proprio in questa occasione che Tortolì è stato premiato come “Comune costiero con raccolta differenziata superiore al 75 per cento nel corso dell’anno appena passato».

Il Comune di Tortolì-Arbatax non è certo nuovo a determinati riconoscimenti a livello isolano. Il capo dell’esecutivo cittadino ha ricordato che è di certo risultato importante quello della corretta gestione dei rifiuti «che rientra tra gli obiettivi della maggioranza, per il quale si si sta continuando a lavorare con l’obiettivo di migliorare il servizio ai cittadini».

Il terzo Ecoforum regionale sull’economia circolare dei rifiuti, che è stato organizzato da Legambiente Sardegna, si è tenuto in videoconferenza. In rappresentanza dell’amministrazione comunale vi ha preso parte l’assessore all’Ambiente, Walter Cattari. «Si tratta – ha commentato soddisfatto il componente della giunta Cannas – di un dato importante, frutto di un lavoro portato avanti negli anni anche grazie alla grande collaborazione dei cittadini. Che ringraziamo ancora una volta per il loro impegno senza il quale non sarebbe stato possibile questo importante risultato».

Ora i cittadini di Tortopì-Arbatax attendono un taglio sulle bollette della Tari.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *