Premio biennale Nino Carrus: il tema sarà la ripresa post Covid – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

MACOMER. Pur nella sua drammaticità la pandemia rappresenta una occasione unica per la crescita e lo sviluppo delle zone interne della Sardegna. È il convincimento dell’associazione Nino Carrus, che alla ripartenza post pandemia ha voluto dedicare la sesta edizione del premio biennale ispirato alla figura dell’accademico e uomo politico di Borore.

«Nell’individuare il tema del premio 2021 abbiamo pensato a ciò che attende la nostra isola, e in particolar modo le sue zone interne, nei prossimi mesi, quando ci saremo finalmente liberati dell’incubo della pandemia – spiega il presidente Fausto Mura a nome dell’intero direttivo – Ed abbiamo ritenuto opportuno invitare i partecipanti a proporre, mediante elaborati o saggi, esperienze, idee, proposte e progetti, che mirino al riscatto e alla rinascita dei paesi e delle comunità della Sardegna interna, favorendone crescita e sviluppo».

Definizioni molto forti, quelle di riscatto e di rinascita contenute nel titolo, ma che «sono state scelte accuratamente – aggiunge Mura – per porre in evidenza la necessità di un cambiamento radicale, di un cambio di passo di politica e società in generale, chiamate a trovare soluzioni in tempi rapidi ai problemi principali che affliggono le zone interne: sanità territoriale, scuola, trasporti, lavoro».

Il bando è rivolto ai nati e residenti in Sardegna, ai nati nell’isola ma trasferitisi fuori dall’isola e ai soggetti residenti nell’isola da almeno 5 anni. Possono presentare domanda anche i soggetti non originari né residenti in Sardegna purché l’elaborato o il saggio presentato, in caso di lavoro di gruppo, sia sottoscritto da un coautore nato o residente nel territorio regionale. Ogni candidato o gruppo di candidati può presentare un solo elaborato, fermo restando il limite d’età fissato in 45 anni Quattro i premi previsti: 2500 euro per l’elaborato più completo; 1.500 euro per quello con la maggiore originalità nelle proposte attuabili; 1.500 euro per il premio speciale Tirrenia; 1.000 euro per il premio del comune di Borore. Le domande dovranno essere presentate via e-mail entro e non oltre il 30 settembre 2021 all’indirizzo: [email protected] Il bando e le informazioni possono essere reperiti sul portale dell’Associazione Carrus. (s.b.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *