Porto Frailis invasa dalle cicche di sigarette. Un nostro lettore: “Serve rispetto, la spiaggia non è un posacenere” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Ogni giorno vengono gettati a terra diversi miliardi di mozziconi di sigarette.

Rifiuti difficilmente biodegradabili, in quanto necessitano di una decina d’anni per essere smaltiti contenenti sostante tossiche,  che puntualmente ritroviamo negli arenili dei nostri litorali. Purtroppo anche le spiagge dell’Ogliastra non sfuggono alla mancanza di buon senso ed elementare rispetto per l’ambiente e gli altri.

Come denuncia un nostro lettore, che ci ha inviato una foto delle cicche di sigarette raccolte in pochi metri nell’incantevole arenile di Porto Frailis ad Arbatax.

“Credo che sia una questione di civiltà – ci scrive il nostro lettore –  la spiaggia non è un grande posacenere e raccogliere i mozziconi di quello che si è fumato, è un piccolo gesto con un grande valore ambientale”.

Continua: “Vorrei che passi il messaggio che non si deve restare indifferenti quando vediamo qualcuno infilare la solita cicca di sigaretta nella sabbia rendendo sensibili tutti al problema, soprattutto le nuove generazioni”.

“Nel frattempo, lancio un appello a tutti: quando vedete un mozzicone o altri rifiuti sulla spiaggia o in mare, se potete raccoglieteli o avvisate chi di competenza. Basta davvero poco e si rende un grande servizio per tutti”, conclude il lettore.

Un messaggio che condividiamo per difendere il fascino e la bellezza dell’ambiente della nostra zona.

L’articolo Porto Frailis invasa dalle cicche di sigarette. Un nostro lettore: “Serve rispetto, la spiaggia non è un posacenere” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *