Omicidio di Massimiliano Lilliu, interrogato Francesco Massa: “Mi rubava cose” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Sarebbero dei piccoli furti subiti nell’appartamento di via delle Doline il movente dell’omicidio di Massimiliano Lilliu da parte dell’ambulante 64enne Francesco Massa.

Questo il racconto dell’uomo al gip del Tribunale di Cagliari. Un interrogatorio durato circa mezz’ora, come riporta l’Ansa.

Non sarebbero quindi le “troppe lavatrici” o le “luci lasciate accese” il motivo per cui il 64enne, già stato 22 anni in carcere per un altro omicidio, alla base del delitto consumatosi domenica mattina all’alba.

Massa ha smentito i contrasti sulla gestione della casa, ma ha confermato di aver chiesto a un altro coinquilino dopo l’omicidio di chiamare la Polizia.

Domani sarà pronta l’ordinanza di custodia cautelare che con ogni probabilità prolungherà la permanenza dell’uomo a Uta in attesa del processo.

L’articolo Omicidio di Massimiliano Lilliu, interrogato Francesco Massa: “Mi rubava cose” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *