Oliena resta con un medico Il sindaco scrive al prefetto – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

OLIENA. Situazione medici di base nel comune di Oliena: il sindaco Bastiano Congiu scrive una lettera al prefetto Luca Rotondi per chiedere la convocazione urgente del comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza del cittadino. La situazione sempre più al limite, rischia di esplodere, nonostante l’interessamento e l’accorato appello in Parlamento dell’onorevole Mara Lapia. «Con la presente – scrive il primo cittadino – si vuole nuovamente segnalare la drammatica situazione del Comune di Oliena, relativamente alla carenza dei medici di medicina generale che notevole malumore sta evidenziando in queste ultimo periodo tra la popolazione». Oliena con quasi 7000 abitanti, infatti, da novembre rimarrà con un solo medico in servizio. La notizia che si è diffusa velocemente tra la gente ha scatenato preoccupazione e ansia tra i cittadini che chiedono risposte al Comune. «Sono innumerevoli le richieste di incontri e di aiuto che giungono direttamente al sottoscritto – aggiunge Congiu – con toni spesso inadeguati, malgrado le amministrazioni comunali non abbiano nessuna competenza a riguardo, se non quella di denunciare la situazione. Aspetto più grave della vicenda è che, dalle informazioni ricevute dalla Direzione sanitaria di Nuoro, ci sono tre medici che sarebbero disposti a venire a Oliena e prendere servizio subito, ma l’unico ostacolo burocratico è quello della pubblicazione delle graduatorie e la predisposizione dei bandi, che è in carico all’Ats. Perciò – rimarca il sindaco – anche le solite giustificazioni sull’insufficienza di medici, o sulla carenza di specializzati, o peggio ancora sul fatto che le sedi non sono “appetibili”, vengono tutte a cadere, evidenziando una certa negligenza da parte di chi dovrebbe fare di tutto per risolvere i problemi. La grande preoccupazione è che la gente è ormai stanca di stupirsi e indignarsi dei disservizi del sistema sanitario, che a questo punto, non dipendono solo dai medici ma dall’incompetenza di chi dovrebbe risolvere i problemi nei tempi dovuti». (n.mugg.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *