Nuoro, 200 giochi donati da un imprenditore ai bambini. Molti per la pediatria del San Francesco

  • di

Continuano le manifestazioni di solidarietà verso le famiglie nuoresi in difficoltà economica, in particolare quelle rivolte ai più piccoli. In occasione dell’Epifania, l’imprenditore Michele Artedino, titolare del megastore Eurostock di Nuoro, ha donato duecento giocattoli a bambine e bambini della città.

Tra oggi e domani saranno distribuiti alle famiglie individuate dal personale dei Servizi sociali comunali dalle squadre di Volontari Protezione Civile Nuorese.

L’amministrazione comunale, in accordo con l’Azienda sanitaria, ha inoltre deciso di destinare parte dei giocattoli al reparto di Pediatria dell’ospedale San Francesco. La consegna sarà effettuata nell’assoluto rispetto delle norme sanitarie.

«Con immenso piacere devo ancora sottolineare il profondo senso di solidarietà e di appartenenza alla comunità che ci sta accompagnando in questo difficile periodo», commenta il sindaco di Nuoro Andrea Soddu.

«Ringrazio Michele Artedino – continua – che si è reso protagonista di questo meraviglioso gesto rivolto ai nostri piccoli concittadini».

«Avremmo preferito trascorrere l’Epifania e consegnare i regali organizzando una festa dedicata ai bambini – aggiunge l’assessora ai Servizi sociali Fausta Moroni -, ma ancora non è possibile. Quando questo periodo sarà finalmente finito, spero che questa esperienza ci abbia insegnato quanto sia importante fare parte di una comunità solidale».

L’articolo Nuoro, 200 giochi donati da un imprenditore ai bambini. Molti per la pediatria del San Francesco proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *