Nasce il centro polivalente per le attività culturali – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

SINISCOLA. La giunta Farris ha recentemente approvato il progetto di realizzazione di un Centro culturale polivalente ad indirizzo artistico e musicale negli spazi della Fondazione Farris-Tedde, in via Sassari. Il progetto, presentato dalla Doc Educational in seno alla Scuola civica di musica “Mea”, prevede l’attivazione di laboratori e attività individuali e collettive destinate agli allievi iscritti alla scuola. Si tratta di corsi di pianoforte classico (25 lezioni); propedeutica musicale (25 lezioni); musica d’insieme (25 lezioni); laboratorio di poesia improvvisata e di cultura musicale sarda (15 lezioni). Indicata anche l’attività concertistica aperta al pubblico per tutto il 2021, e da realizzare negli spazi dell’auditorium della Fondazione Farris-Tedde, per un totale di 10 eventi che verranno organizzati compatibilmente con le misure di contenimento della diffusione del virus. Prevista, inoltre, l’attivazione di due sale prove di produzione musicale che verranno messe a disposizione della comunità artistica e musicale del territorio, oltre che degli iscritti alla Scuola civica. Una verrà organizzata nella sala prove esistente nell’ex Casello di La Caletta e l’altra nei locali della Fondazione Farris-Tedde.

«La promozione e la valorizzazione della cultura, in tutte le sue espressioni – si legge nella delibera di giunta – rappresenta uno dei compiti fondamentali dell’Ente locale». Soddisfatto Carlo Sezzi, il direttore artistico di Mea: «La sinergia con il Comune e con la Fondazione Farris-Tedde ci consente di proseguire con le iniziative finalizzate alla crescita del territorio e al coinvolgimento comunitario». Coinvolgimento che si realizzerà anche con la gestione delle sale prove affidate a un gruppo di volontari che ne regolerà l’accesso. Le ore impiegate nelle strutture saranno poi restituite alla collettività, ad esempio attraverso l’attività concertistica.

«Siamo un presidio di resistenza – conclude Sezzi –. Garantiamo la dimensione sociale, la formazione artistica. Vogliamo ricostruire la comunità partendo dalla musica». La Scuola civica di musica intercomunale “Mea” è stata istituita a Siniscola nel 2018 con le deliberazioni consiliari 11 e 12 del 15 marzo, aventi per oggetto l’approvazione dello statuto e lo schema di convenzione con i confinanti Comuni di Posada, Torpè e Lodè. Successivamente la struttura è diventata la Scuola civica dell’Unione dei Comuni del Montalbo (con anche la presenza di Bitti, Onanì, Lula e Orune) quale strumento di formazione culturale dell’intero territorio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *