Mutui, espropri, debiti e sinistri: il consiglio comunale fa i conti – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

NUORO. Il consiglio comunale torna a riunirsi martedì mattina, convocato per le 9 e con ultimo appello un’ora più tardi. Nell’ordine del giorno anche la delibera sull’estinzione di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti, che certo suona come un cambio di orizzonte rispetto al passato. Questo se si considera che con la cassa statale l’ente municipale ancora nel 2018 aveva in corso circa 160 mutui, con un peso totale di oltre 60 milioni di euro, tra quota capitale e interessi. Un altro tipo di debiti, quelli fuori bilancio, sono l’oggetto di altre delibere, nell’ordine del giorno di dopodomani. L’assemblea è chiamata a riconoscerli per avviare così l’iter dell’estinzione. Si tratta di pendenza derivanti da espropri, sinistri stradali e contenziosi con affidatarie di servizi e lavori comunali. Il consiglio comunale farà inoltre luogo alla verifica degli equilibri di bilancio, per stabilire se nei conti dell’ente è presente e permane una corrispondenza tra entrate e uscite. Quest’ultima una delle delibere, tra la gamma degli accertamenti sullo stato di salute finanziario, che hanno reso in certi momenti insidioso il cammino dell’amministrazione del sindaco Andrea Soddu.

Soprattutto prima dell’ottenimento da parte della Regione dei fondi per fare fronte ai debiti, inseriti nel bilancio a partire dal 2018. (f.p.)

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *